Consorzio Salumi Piacentini - D.O.P. e Tipici
13 October 2014
Premio Coppa d'Oro
13 October 2014
Premio Coppa d'Oro
Palazzo Gotico
Il Premio “COPPA D’ORO”, anche quest’anno celebrato all'interno del suggestivo Palazzo Gotico nella centrale Piazza Cavalli di Piacenza, giunto all'8° edizione e incentrato sul tema della "Scelta della qualità". Simbolo di questa manifestazione, già dalla passata edizione è la scultura  “La Regina del Sapore” dell’artista piacentina Paola Foppiani. La statua ha le forme di una donna extra- large dalle lunghe trecce bionde che mostra e quasi abbraccia in modo sublime la coppa – emblema di Piacenza. Versioni più minute di quest'opera vengono consegnate invece ai premiati.

Come di consueto si è svolto un seminario legato a quello che era il tema scelto; a parlarne, coordinati dalla giornalista Camilla Nata, personaggi d’eccezione:
- Oscar Farinetti, fondatore di Eataly;
- Andrea Grignaffini, gioralista enogastronomo e docente universitario;
- Nicola Levoni, presidente di ISIT
- Andrea Sinigaglia, direttore generale di ALMA

Per questa edizione, i personaggi che hanno maggiormente portato lustro alla città di Piacenza ed i suoi prodotti e che per questo sono stati premiati:
Domenico Giorgi, ambasciatore d'Italia a Tokyo, Oscar Farinetti fondatore di Eataly, le due squadre di pallavolo della città - Nordmeccanica Rebecchi Volley e Copra Volley - per i risultati ottenuti nella stagione 2013-2014.

Aperto al pubblico l’atteso appuntamento del Premio Coppa D’Oro  quest’anno ha unito i sapori e le tradizioni piacentine incontrando il Gutturnio Festival.
La kermesse è iniziata la sera del venerdì 10 ottobre con la consegna del premio; nella stessa giornata è stata aperta la speciale bottega dei sapori DOP allestita per l’occasione sotto i porticati di Piazza Cavalli e la distribuzione dei panini con la coppa i cui coupon "Te lo do io il panino" è stato distribuito nelle scuole della provincia.
e le raffinatezze preparate dagli chef piacentini hanno soddisfatto il palato dei presenti. 

Nulla, tuttavia, ha distolto l’attenzione dall’assoluta protagonista delle serate: “LA COPPA PIACENTINA D.O.P. “.“La Coppa Piacentina D.O.P.” è un piccolo capolavoro della mano dell'uomo e come tale merita di essere inserito tra le eccellenze del territorio e in questa occasione è stata proposta con orgoglio e grande soddisfazione una nuova linea di Coppa Piacentina D.O.P. stagionata 8 mesi, con etichetta dal sigillo d’oro.

Fra il Salone del Palazzo Gotico e i portici, dove era allestita nei giorni dal 10 al 12 ottobre “La Bottega dei Sapori D.O.P.” si sono susseguite oltre duemila presenze. Si è registrato il tutto esaurito, soprattutto nell'Osteria dei sapori DOP dove si sono alternati nelle giornate di sabato e domenica gli chef piacentini Cesena, Chiappini d'Attilo e Ferri.
Il risultato è stato al di là di qualsiasi aspettativa,  l’idea di un evento nel cuore della città è stato molto apprezzato. Un’occasione per compiere uno speciale “VIAGGIO” alla scoperta del piacentino, un territorio famoso per il suo mix di gastronomia, arte e cultura che riesce sempre a catturare l’attenzione dei suoi visitatori.